Il Pres.Fini incontra le Associazioni e ribadisce il suo "no" alla tassazione delle pensioni di guerra

Quest'oggi - 24 ottobre 2012 - si è tenuto l'incotro tra il Pres. On. Fini e l'Associazione Nazionele Vittime Civili di Guerra e le altre associazioni di categoria.

Il Pres. On. Fini ha dichiarato di sentirsi stupito e imbarazzato di fronte alla proposta del Governo di sottoporre a tassazione i trattamenti pensionistici di guerra.

Condividendo in pieno le ragioni esposte dai sodalizi presenti all'incontro, il Pres. On. Fini si è detto disponibile ad intervenire presso il Presidente del Consiglio e il Ministro della Difesa per chiedere la cancellazione di questa assurda disposizione ed un incontro con le Associazioni di categoria, da lui stesso accompagnate.

Subito dopo la sua segreteria ha diffuso un comunicato stampa sull'incontro.

Prendiamo atto con soddisfazione di questa chiara e netta presa di posizione di uno dei massimi rappresentanti istituzionali del nostro paese, che si aggiunge alle tante altre voci del mondo politico che in questi giorni hanno espresso la propria contrarietà alla proposta del Governo.

Questa sera l'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra sarà ricevuta in audizione dalle Commissioni Bilancio della Camera e del Senato e in quella sede verranno ribadite tutte le sacrosante ragioni che rendono inaccettabile l'approvazione di una simile proposta, così offensiva per tutte le vittime di guerra italiane.

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Ottobre 2012 16:38

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information