Quorum più alto per l'eliminazione delle barriere architettoniche nei condomini

Dal 18 giugno è entrata in vigore una norma (art.5 della legge 11 dicembre 2012, n.220) che ha aumentato il quorum necessario per le delibere condominiali relative all'abbattimento di barriere architettoniche.

Da questa data è infatti richiesto il voto favorevole della maggioranza degli intervenuti in assemblea, che rappresentino almeno il 50% del valore millesimale dell'edificio.

Precedentemente era invece sufficiente, in seconda convocazione, la maggioranza del 33% del valore millesimale dell'immobile.

Ultima modifica il Martedì, 18 Giugno 2013 10:01

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information