Nuovi ticket nella Regione Campania, ora esenti gli invalidi di guerra. La situazione nelle altre regioni

A decorrere dal 1° ottobre 2010, sono stati introdotti dalla Regione Campania dei ticket per le prestazioni farmaceutiche e specialistiche, allo scopo di risanare il bilancio.

Contrariamente a quanto accade nella grandissima maggioranza delle altre regioni, inizialmente questi ticket riguardavano anche gli invalidi di guerra di ogni categoria, che li dovevano pagare nelle seguenti misure:
- 1 euro per ogni ricetta farmaceutica;
- 5 euro per le prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale e cure termali.

Anche grazie all'azione delle sezioni della regione Campania dell'Associazione, questi ticket a carico degli invalidi di guerra sono stati aboliti a decorrere dal 1° novembre 2010. Pertanto a partire da questa data, gli invalidi di guerra di qualsiasi categoria sono esenti dal ticket regionale sulle prestazioni di assistenza farmaceutica, specialistica e termale.

Ricordiamo che attualmente le regioni in cui esistono dei ticket regionali sui farmaci sono le seguenti: Piemonte, Liguria, Lombardia, Provincia di Bolzano, Veneto, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia.

La regolamentazione è diversa in ogni regione, ma gli invalidi di guerra alla 1ª all'8ª categoria sono ovunque esenti in ogni caso.
L'unica eccezione è la regione Sicilia, dove l'esenzione è limitata agli invalidi dalla 1ª alla 5ª categoria.

Ultima modifica il Venerdì, 18 Maggio 2012 14:53

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information