Nota Inpdap n°10/2008 sull'applicazione della legge 336/70

Con la nota operativa n°10 del 4/3/2008 l'INPADP è tornato ancora una volta sulla questione del calcolo del beneficio di cui all'art.2, comma 1, della legge 336/70 (i cosiddetti "tre scatti") in favore dei combattenti e assimilati.

In questa nota, modificando un precedente orientamento del 2006, l'Istituto ha indicato che il beneficio va applicato secondo il seguente procedimento:

  • si calcola il beneficio corrispondente al 7,50% della retribuzione alla cessazione dal lavoro;
  • si determina l'importo della pensione secondo le regole generali;
  • all'importo di pensione così calcolato, si aggiunge il beneficio sia sulla quota A che sulla quota B.

Questo metodo di calcolo si presenta come più favorevole di quello precedentemente adottato dall'Istituto.

La nota precisa che i provvedimenti emanati in precedenza secondo regole diverse verranno rideterminati, previa specifica richiesta degli interessati avente valore dichiarativo.

Ultima modifica il Lunedì, 12 Marzo 2012 16:56

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, visitare questa pagina.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information